© 2015 volumezero architecture and landscape. Proudly created with Wix.com

Alberto Maria Petrone / Director and founding partner
Dottore forestale e giardiniere

Da sempre affianco la progettazione di giardini sostenibili, a bassa manutenzione e con contenuto consumo di risorse alla loro realizzazione, convinto dell'importanza dell'arte di fare giardini e del ruolo del giardiniere.

Il nobile mestiere del giardiniere che, come dice Gilles Clément uno dei maggiori paesaggisti contemporanei, "non deve far altro che mettersi in ascolto e capire prima di agire, limitando cosìil suo intervento. Fare il più possibile con e il meno possibile contro."

 

petrone.alberto@gmail.com

Gerardo Sassano / Director and founding partner
Architetto e paesaggista

Socio ordinario AIAPP (Associazione Italiana Architettura del Paesaggio)

Direttore della sezione Landscape della rivista interattiva Newitalianblood. Cultore della materia in Sociologia urbana all'Università degli Studi della Basilicata. Fondatore e membro fino al 2017 di Paesaggi Meridiani, Laboratorio di Ricerca sui Paesaggi del Mediterraneo. Fondatore e membro, fino al 2014 di WOP Architettura e Paesaggio.
Mi interesso principalmente di architettura del paesaggio e di strategie contemporanee di trasformazione del paesaggio urbano e, in particolare, degli spazi pubblici. Mi occupo anche di processi partecipativi e di cittadinanza attiva, di rigenerazione urbana e del riuso temporaneo di edifici e spazi abbandonati o sottoutilizzati.

 

gerardosassano@gmail.com

  • Facebook - Black Circle
  • Twitter - Black Circle
  • Instagram - Black Circle
Giorgia Botonico / Associate partner
Architetto 

Laureata in progettazione architettonica presso l’Università degli Studi di Roma Tre , con una tesi in Storia dell’Architettura; un tirocinio a Milano presso lo Studio di Architettura di Magnago Lampugnani.
Da sempre lego la passione per la storia all’architettura. Fortemente legata alla mia terra e alla sua storia, nutro una costante curiosità , convinta che la conoscenza sia il primo passo per l’identificazione: solo chi sa capisce, valuta  e apprezza. Interessata ai temi della riqualificazione e recupero dell’esistente e alla costante ricerca di un riscatto per la Basilicata.

 

giorgia.botonico@yahoo.com

Collaboratorio

Stefano Bottiglione
Ingegnere e artigiano

Laurea in ingegneria per l’ambiente e il territorio presso il Politecnico di Bari e master in Gestione e strategia di impresa presso Il Sole 24 Ore Business School.

Dopo diverse esperienze nella consulenza aziendale e nelle imprese approdo al mondo dell’educazione ambientale e della cooperazione. Da marzo 2017 consigliere regionale di Confcooperative Basilicata impegnato in attività di supporto alla neonata FederCultura. Da ottobre 2015 socio lavoratore della Cooperativa sociale Novaterra, che oltre a gestire la Riserva Regionale e Oasi WWF del Lago Pantano di Pignola, si occupa di educazione ambientale e di manutenzione del verde.

La passione per le attività manuali e l’amore per la natura mi hanno portato a diventare artigiano degli spazi aperti.

L’uomo che fa sbaglia; l’uomo che non fa niente non sbaglia mai

s.bottiglione@gmail.com

Mariane Gomes
Vertical garden designer

,Brasiliana in Italia dal 2008, Laurea in Segretaria Aziendale presso l'Università Federale di Bahia-UFBA e Master in Pubbliche Relazione presso l’Università dello Stato di Bahia-UNEB.

L’amore per le piante, mi ha fatto cambiare la strada della mia formazione accademica e riportare la natura del mio paese nei giardini verticali italiani. Affascinata dell’arte e della filosofia Bonsai, un’opera d’arte mai finita ma aperta a continui miglioramenti.

Silvia Iosca
Architetto

Laureata in Architettura con una tesi in restauro dei beni architettonici e del paesaggio presso l’ Alma Mater Studiorum, Università degli studi di Bologna, e un tirocinio presso la Soprintendenza Archeologica, Belle Arti e Paesaggio di Ravenna, continuo a coltivare la passione per i temi di restauro e paesaggio seguendo un master di specializzazione in Beni Architettonici e del Paesaggio presso l’Università Federico II di Napoli. Affascinata da sempre dal solido connubio tra manufatto e contesto circostante,tra storia e geografia, tra la volontà dell’uomo e la sua espressione, tra equilibrio della forma e forza della natura, mi piace credere che l’opera architettonica non sia solo volume, ma anche vuoto. In fondo, come sostiene S. Settis in uno dei suoi scritti, cos’è il paesaggio se non la geografia volontaria che l’uomo plasma (e muta incessantemete) intorno a sè?

 

silvya.iosca@hotmail.it 

Giulia Montefusco
Agronomo

Laureata in Tecnologie Agrarie all’Università Federico II di Napoli, laureanda in Progettazione e Gestione del Verde Urbano e del Paesaggio presso l’Università di Pisa.  Attenta ai temi di rigenerazione urbana con il recupero di aree degradate da restituire alla comunità, attraverso la simbiosi della natura con l’arte. Partecipazione a due edizioni di Radicity – The Heart of Eboli. Amante, in particolare, di piante e giardini mediterranei, consapevole dell’importanza di colori e profumi all’interno di essi per risvegliare emozioni e percezioni sensoriali.  Convinta nel potere della natura come mezzo per risvegliare il gusto del bello nell’essere umano.

Il giardino deve appartenere, nello spirito, al terreno su cui sorge.” Roberto Burle Marx 

giul.montefusco92@gmail.com

Angela Pastore
Laureanda in Architettura

Laureanda presso la Facoltà di Architettura di Matera; da sempre appassionata d'arte e più recentemente della cura del giardino. Affascinata dall'Architettura organica, ne condivido pienamente il concetto, ossia di fusione del manufatto con l'ambiente circostante. Il rispetto per la morfologia del territorio, il colloquio con la natura sono imprescindibili. Come di fondamentale importanza é l'uso sempre minore di suolo. Scrive Marcella Danon, psicologa, scrittrice e giornalista:             "Noi siamo natura" Impariamo a riscoprire l'homo ecologicus che é in noi.

angelapastore27l@gmail.com

Valentina Ungaro
Architetto

Architetto specializzato nel recupero e nella tutela dell’ambiente e del paesaggio. Ho seguito il percorso formativo presso la Facoltà di Architettura "Reina Mercedes" di Siviglia e ho maturato una significativa esperienza nella progettazione del paesaggio urbano, anche, attraverso forme di architettura partecipata. 

L’attività professionale si arricchisce del mio interesse per l’insegnamento; sono docente di Disegno e Storia dell'Arte con un master di I° livello e abilitazione conseguita presso l'Accademia di Brera di Milano. 

Le mie naturali inclinazioni per l’analisi critica delle forme della realtà oggettiva e per l’indagine minuziosa dell’ambiente circostante rivelano una persona dotata di particolare senso estetico e gusto per l’arte espressa nelle sue molteplici forme.

 

ungarina@gmail.com

Hanno collaborato con Volumezero architecture and landscape:

Maria Coviello, Giuseppe D'Emilio, Antonio Graziadei, Rosamaria Faralli, Denise Franzè, Beatrice Giuzio, Szabina Lengyel, Angelo Mastandrea, Maria Rosaria Maio, Mariarosaria Scarpati

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now